come trovare influencer nei social media

Come trovare influencer sui social media

Simone Bocchetta Social media marketing Leave a Comment

Avrai sicuramente sentito parlare dell’influencer marketing. Grazie a questi influencer è possibile acquisire utenza, aumentando quindi visibilità e popolarità del proprio brand. Individuarli può sembrare semplice, ma non lo è affatto. Con questo articolo, ho intenzione di spiegarti chi sono gli influencer, cosa fanno e soprattutto come individuarli. Chi sono gli influencer Gli influencer sono persone facenti parte di specifici settori, specifiche nicchie, che dispongono di molti seguaci fidelizzati. Sono in grado di ottenere molte interazioni per ogni post, cinguettii o scatti, di spostare enormi gruppi di utenti secondo il proprio piacimento, di condizionare opinioni e scelte di quest’ultimi. Chiaramente, per arrivare a tutto questo, un influencer deve essere necessariamente autorevole e deve guadagnarsi la fiducia del proprio pubblico. Gli influencer costruiscono un rapporto reale con i propri seguaci, che di conseguenza saranno molto interessati a ciò che condividono sui social e seguiranno i consigli postati. Gli influencer che ti dovranno interessare è necessario che siano: pertinenti al tuo brand; attivi nei social media; influenti nei confronti dell’utenza che dispongono. Come trovare influencer su Facebook Nella maggior parte dei casi i blogger più famosi e con più interazione dispongono di un profilo Facebook. Questo per promuovere i propri articoli, per trovare nuovi seguaci da fidelizzare. Grazie ad un’analisi del tuo settore mirata a Facebook, potrai trovare le pagine più seguite dei blogger di nicchia che ti interessano. Individua anche i post con maggiore interazione per trovare le pagine più seguite. Seleziona gli influencer migliori, e per migliori non intendo quelli con più mi piace! Potresti trovare influencers anche nei gruppi di Facebook, dove la gente può interagire esprimendo la propria opinione su vari argomenti del settore interessato. Sarà necessario analizzare ciò che pubblica, ciò che consiglia. Tu, conoscendo al meglio il tuo settore, potrai valutare se può essere effettivamente un …

liste di twitter: come usarle e fare networking

Liste di Twitter: tutto ciò che devi sapere

Simone Bocchetta Social media marketing 1 Comment

Molte aziende e molti liberi professionisti utilizzano Twitter per scambiarsi informazioni, fare networking e avere interazioni dirette con i potenziali clienti o coloro che già lo sono. Le liste di Twitter hanno una potenzialità devastante come strumento di marketing e networking, chiaramente se sai come usarle. Grazie a queste, potrai allargare la tua rete di contatti e fare networking con le persone che possano essere più d’aiuto per la tua attività. Partiamo con un po’ di informazioni a riguardo. Cosa sono le liste di Twitter? Le liste di Twitter sono una semplice soluzione per raggruppare persone sul social network. Il limite di liste che è consentito creare è 1000 per account, con un massimo di 5000 persone per ciascuna lista. Per accedervi è semplice. Dal desktop è necessario aprire il menù premendo sull’immagine del proprio profilo in alto a destra, trovando tra le prime voci “Liste“. Da mobile è sufficiente visitare sul tuo profilo, premere sull’icona dell’ingranaggio in alto a sinistra e selezionare “Liste“. Una volta premuto sulla voce, capiterai sulla sezione dedicata alle liste di Twitter. Qui avrai un elenco di quelle a cui ti sei iscritto autonomamente, e un elenco di quelle a cui ti hanno invitato a fare parte. Da qui potrai vedere lo stream di una lista da te selezionata, oppure l’elenco dei membri di una lista o di chi ha effettuato la sottoscrizione. Come creare una lista di Twitter Creare una lista di Twitter è molto semplice e veloce, richiederà massimo un minuto e nessuna conoscenza specifica. Dal desktop, è necessario andare nella sezione dedicata alle liste e sulla destra troverai un bottone con su scritto “Crea una nuova lista“. Invece, per quanto riguarda il mobile, è sufficiente premere sul simbolo “+” in alto a destra nella sezione dedicata alle liste di Twitter. Una volta aperto …